Page 13 - Storia e significati simbolici della zucca
P. 13







Piccoli appunti per un’estetica della zucca






La si ritrova infatti nel dipinto Le tentazioni di S.Antonio (1505-06; 



131.5x119, Lisbona, Museu Nacional de Arte Antiga) che fa parte del 



più ampio “Trittico delle Tentazioni”.






Il Bax (1949) supponeva che l’opera fosse destinata ad un ospeda- 


le dell’ordine degli Antoniani - dove si curavano terribili malattie come 



il ‘fuoco di S.Antonio’ o le diffusissime malattie veneree - e avesse la 



funzione di guarire miracolosamente gli ammalati grazie allo sguardo 


di S.Antonio, raffigurato con lo sguardo rivolto al pubblico e in atto di 



benedire.Tuttavia è più probabile che, data l’enorme diffusione in quel 



periodo di quadri di Tentazioni , il dipinto di Bosch sia più legato all’idea 


mistica di lotta fra l’insidia e la contemplazione - come afferma il Com- 



be - o a quella fra Cristo e Satana - Tolnay. Il Trittico, infatti, prolifera di 


creature diaboliche ed esseri infernali, per cui può essere spiegato an- 



che senza l’ipotesi del Bax.





























C. Crivelli, Pala Odoni, particolare
13



   11   12   13   14   15